Aperti

Dal Lun – Ven

8:30-12:30/15:30-19:30

 

Sabato

8:30-12:30

 

Chiama ora

010.38.27.88

Esame per il monitoraggio del sonno

Descrizione del servizio:

L’esame per il monitoraggio del sonno è un esame diagnostico utile per valutare la qualità del sonno e identificare eventuali disturbi. L’esame permette di analizzare principalmente l’attività respiratoria e cardiaca durante il riposo notturno analizzando una serie di parametri fisiologici tra cui il livello di ossigeno nel sangue, la frequenza cardiaca e la respirazione. Tali parametri sono utili alla diagnosi di eventuali patologie che si evidenziano durante il sonno.

A cosa serve il Monitoraggio del sonno?

È un esame non invasivo che viene eseguito in pazienti in cui si sospetta la presenza di disturbi del sonno (russamento patologico, bruxismo, narcolessia, sindrome delle gambe senza riposo, ecc) o presenza di apnee notturne e di disturbi respiratori.

Il Monitoraggio del sonno quando farlo?

È particolarmente utile e a volte necessario effettuare l’analisi del sonno quando:

  • si soffre di russamento e/o risvegli con senso di soffocamento;
  • si manifestino nella giornata stanchezza, cefalea, spossatezza, difficoltà di concentrazione e affaticamento, nonostante si sia trascorso un tempo sufficiente a letto;
  • si soffra nella giornata di colpi di sonno;
  • si manifestino, in modo ingiustificato, variazioni di umore e di personalità.

o ancora quando si ha il sospetto di essere affetti da:

  • apnee nel sonno;
  • dissonnie (insonnia, ipersonnia, narcolessia);
  • parasonnie (bruxismo, enuresi notturna, pavor nocturnus, sonnambulismo);
  • sonno agitato, sindrome delle gambe senza riposo (RLS).

Come si svolge l’esame?

È un esame non invasivo che viene realizzato grazie ad un piccolo dispositivo delle dimensioni di un orologio da polso collegato ad una cannula nasale e ad un pulsossimetro, che registra pulsazioni, saturazione e frequenza.

Si consegna al paziente lo strumento già programmato perché si accenda all’orario in cui si desidera coricarsi. Sarà cura del paziente metterlo al polso e posizionare opportunamente le cannule nasali e il pulsossimetro prima di andare a dormire. La registrazione è di 8 ore, con spegnimento automatico dello strumento.

Il giorno successivo lo strumento sarà riconsegnato in farmacia per l’invio dei dati raccolti a medici pneumologi, che effettueranno la refertazione nell’arco di 48-72 ore. Il referto prodotto dagli specialisti può essere inoltrato via mail direttamente al domicilio del paziente o ritirato in farmacia.

Se viene evidenziata un’incidenza del fenomeno delle apnee significativa si consiglia al paziente di recarsi in centri specialistici che potranno fare una diagnosi più accurata con la polisonnografia.

A differenza della polisonnografia non si ha l’elettroencefalogramma e il movimento toracico.

Il referto medico, firmato da un cardiologo specializzato, sarà disponibile in tempi brevissimi dopo la restituzione del dispositivo.

Disponibilità

Servizio attualmente disponibile in Sede.

Vuoi più informazioni?

Aperti

Dal Lun – Ven

Dalle 9.00 / 18

Sabato

Dalle 8.30 / 12.30

Chiama ora